Vai al contenuto principale
Cosa significa transazione “in corso”?
Aggiornato oltre una settimana fa

Quando effettui dei pagamenti con la tua carta Qonto, l’esercente invia una richiesta di autorizzazione per verificare che tu abbia i fondi necessari all’interno del tuo conto.

L’importo di questa richiesta di autorizzazione solitamente corrisponde all’importo totale del tuo acquisto (salvo alcune eccezioni).

Le transazioni con carta sono di norma confermate dall’esercente entro 2-3 giorni: per questo motivo potrebbe volerci più tempo affinché possano apparire nella cronologia della tua app. Questo importo risulterà dunque bloccato sul tuo conto ma non è stato addebitato.

👉 Senza la conferma da parte dell’esercente, la transazione potrebbe rimanere “in corso di lavorazione” nel tuo storico fino a 9 giorni. Dopo questo lasso di tempo, la transazione verrà automaticamente cancellata dal sistema e apparirà barrata all’interno della tua interfaccia.

Pagamento rifiutato ma visualizzato come "in corso" sul mio account

La transazione della vostra carta è stata rifiutata dall'esercente, ma la transazione è visualizzata come "in corso" sul tuo conto? Tranquillo, questa operazione non verrà addebitata!

L'autorizzazione al pagamento viene inviata all'esercente per convalidare la transazione.

A volte il pagamento viene autorizzato da Qonto ma l'esercente non riceve la conferma a causa di problemi di connessione interbancaria.

Il pagamento viene quindi rifiutato sul terminale dell'esercente. Se Qonto non riceve le informazioni relative alla transazione di rettifica, la transazione rimane "in corso" sul tuo conto.

Secondo le regole di Mastercard, la transazione visualizzata scomparirà dal tuo conto entro un massimo di 9 giorni. Il saldo verrà quindi aggiornato.

Hai ricevuto la risposta alla tua domanda?