Vai al contenuto principale
Cos'è il richiamo di un bonifico?
Aggiornato oltre una settimana fa

In alcuni casi, lo standard SEPA permette alla banca emittente di chiedere un richiamo della transazione.

Quali sono le condizioni?

  • Il Titolare del conto emittente ha commesso un errore nell'inserimento dell'importo o nella trascrizione delle coordinate bancarie;

  • Il bonifico è stato fatto erroneamente più volte.

Come funziona?

Nei primi due casi, quando la banca emittente desidera annullare un bonifico già accreditato sul conto del beneficiario, il nostro dipartimento analizza attentamente la situazione. Ciascun richiamo deve essere necessariamente convalidato dal titolare o da un Admin del conto. Senza la sua approvazione, il trasferimento non sarà annullato e l'ordinante non sarà rimborsato.

Cosa succede in caso di frode sospetta?

Se la banca all'origine del bonifico ci informa di un possibile tentativo di frode, il nostro dipartimento preposto analizzerà la situazione e convaliderà l'annullamento del bonifico se necessario.

☝️ Buono a sapersi: Se desideri effettuare il richiamo di un bonifico per una delle condizioni sopracitate, contattaci entro un massimo di 10 giorni dalla sua esecuzione. Il nostro team analizzerà la tua situazione e ti ricontatterà al più presto!

Hai ricevuto la risposta alla tua domanda?