Vai al contenuto principale
Tutte le collezioniGestione della contabilità e delle integrazioni con QontoContabilità
Come automatizzare la gestione delle fatture e ricevute con Qonto?
Come automatizzare la gestione delle fatture e ricevute con Qonto?
Aggiornato oltre una settimana fa

Abbina in automatico tutte le fatture e le ricevute alla transazione corrispondente e risparmia tempo prezioso sulla contabilità.

👉 Le fatture per i clienti possono essere associate alle transazioni nella sezione Transazioni solo manualmente.

Come funziona la gestione automatica delle ricevute?

Qonto può gestire qualsiasi fattura o ricevuta importata dalla sezione Fatture dei fornitori, dal Sistema di Interscambio, dal tuo archivio di memoria, dalla tua email o dal cloud, Google Drive o Dropbox.

Una volta importate, le fatture vengono scansionate in automatico da Qonto. Il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) estrae tutte le informazioni importanti contenute nel documento e il nostro algoritmo le analizza per associare le fatture a uno dei pagamenti in corso.

💡 Con questo sistema, riusciamo anche a individuare l’IVA al tuo posto!

Come importare la fattura di un fornitore o una ricevuta su Qonto?

Importa tutte le ricevute, a prescindere dalla loro provenienza:

  1. Vai alla sezione Fatture dei fornitori dal computer per scaricare più fatture alla volta, pagate o da pagare;

  2. Inoltra le fatture ricevute via email all’indirizzo di inoltro dei giustificativi. Inoltre, puoi automatizzare l’inoltro delle fatture digitali da Gmail a Qonto.

  3. Collega il tuo spazio di archiviazione cloud direttamente al tuo conto Qonto per importare in automatico tutte le fatture e le ricevute da Google Drive o Dropbox.

👉 Queste funzionalità sono disponibili solo a partire dal piano Smart.

Le fatture e le ricevute aggiunte manualmente alle transazioni dalla sezione Movimenti non compariranno nella sezione Fatture dei fornitori.

Cosa posso fare se la ricevuta non è stata abbinata in automatico alla transazione corretta?

Se la transazione corrispondente non viene associata in automatico, puoi farlo manualmente:

  • Clicca sul menù Fatture e poi accedi alla sezione Fatture dei fornitori.

  • Nella sezione Importate, visualizza tutte le fatture che non possono essere abbinate alla transazione corrispondente in automatico, ordinate per data di scadenza.

  • Clicca sulla fattura che vuoi collegare a una transazione già avvenuta e poi sul pulsante Segna come pagata.

  • Seleziona la transazione che vuoi associare alla ricevuta o clicca su Continua senza transazioni, se non vuoi collegarla a nessun movimento.

💡 Buono a sapersi: le fatture non pagate compaiono anche nella sezione Importate, per aiutarti a snellire la gestione e il pagamento delle fatture future (scopri di più).

Se la fattura o la ricevuta non sono reperibili nella sezione Importate o In elaborazione in Fatture dei fornitori, verifica che la dimensione del documento non superi i 15 MB e che tutte le informazioni importanti siano leggibili (come numero partita IVA, importo, ecc). Poi puoi provare di nuovo a importare la fattura o a scaricarla direttamente nella sezione Conto business > Transazioni cliccando sulla transazione corrispondente.

Hai ricevuto la risposta alla tua domanda?